Consulenze ed elaborazioni atti

EMS_Vertrag_02

Fin dalla sua costituzione l’Associazione ha rappresentato un punto di riferimento per gli amministratori di sostegno per quanto concerne gli atti da presentare al Giudice tutelare. L’Associazione si occupa, infatti, su incarico del socio interessato, della redazione e successivo deposito dell’atto (istanza o rendiconto) presso la cancelleria della volontaria giurisdizione del Tribunale di Bolzano.

Vengono elaborati, sulla base della documentazione presentata dal socio, i seguenti atti:

 - inventario dei beni

- istanze tavolari

- istanze (es. modifica decreto ex art. 407 c.c., indennità ex art. 379 c.c., atti di straordinaria amministrazione ex art. 374-375 c.c.)

- rendiconto annuale e finale

- disinterdizioni e disinabilitazioni (new!)

- istanze per autorizzazioni relative ai minori:

I genitori in quanto tutori del figlio minore hanno la possibilità di usufruire del servizio offerto dall’Associazione ed ottenere consulenze mirate in riferimento a tutti quegli atti di straordinaria amministrazione per i quali è richiesta l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
Il genitore che volesse, a titolo esemplificativo, disporre del patrimonio del figlio (es. vendita o acquisto di immobili) oppure chiedere di poter accettare l’eredità in nome e per conto del figlio o ancora chiedere l’autorizzazione per ottenere il passaporto in caso di espatrio del minore, può rivolgersi all’Associazione per la redazione della domanda da presentare al Giudice tutelare.

 

Sportelli di consulenza

Sportello legale:

Dal 2016 l’Associazione ha attivato per i propri soci un servizio di consulenza legale. Gli avvocati Francesco de Guelmi e Hansjorg Stofner si rendono disponibili a incontrare una volta al mese presso la sede associativa i soci amministratori di sostegno per aiutarli a chiarire qualsiasi problematica legale relativa all’incarico di AdS.

Consulenze riguardanti gli ambiti sanitario/sociale, fiscale, consulenza finanziaria, pianificazione successoria/patrimoniale e trust, notarile:

i membri del Consiglio Direttivo e del Comitato Scientifico si mettono a disposizione dei soci per offrire consulenze individuali, previo appuntamento con la segreteria dell'Associazione.